domenica 9 ottobre 2011

Fantasia di pasta al pesto speciale










Buongiorno a tutti cari amici  amanti della buona tavola.
Guardate un po' cosa succede nella cucina della Pessima Cuoca quando, dopo un sabato ricco di impegni più o meno casalinghi, si ritrova con un frigo mezzo vuoto, uno stomaco nelle stesse condizioni e un marito che la guarda con aria preoccupata e una tacita domanda sulle labbra: "Cosa mangiamo stasera?"

Queste sono le occasioni perfette per rovistare nelle profondità della dispensa e  per analizzare il contenuto di quegli strani bicchierini di plastica che giacciono ricoperti da uno spesso strato di ghiaccio, in fondo a un cassetto del freezer.
Eseguita questa operazione alla CSI, ecco cosa ne è venuto fuori:


Ingredienti per due persone:


  • 2 etti di pasta (con lo stesso tempo di cottura) racimolata svuotando le confezioni semivuote che ho trovato in dispensa;
  • del pesto generosamente offerto dal nostro basilico in vaso e successivamente surgelato in comodi bcchierini di plastica;
  • dei pinoli avanzati da una precedente ricetta (forse questa???) finiti in un sacchettino chiuso con una mollettina rossa;
  • taleggio a cubetti.


Be', il procedimento è estremamente semplice.
Dopo aver messo a scadare l'acqua ho scongelato il mio caro pesto e ho messo a tostare i pinoli. 


 

Ho buttato la pasta e ho tagliato il taleggio a tocchetti.
Una volta cotta la pasta, l'ho condita col pesto e ho aggiunto taleggio e pinoli. 
Ho mescolato un po', lasciando che i cubetti di formaggio si sciogliessero lentamente col calore della pasta.




Ecco servita questa fantasia di pasta al pesto speciale che ha salvato un sabato sera!!!




Piatto quadrato in materiale compostabile Ecobioshopping











4 commenti :

  1. Cara Arianna se tutte le cuoche sono pessime come te che ti definisci siano sempre benvenute!!!
    Un piatto di pasta al pesto che do che non ne ho mai visto che si presenta così bene...
    Il suo gusto sarà di certo speciale.
    Buona domenica cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Ma che bel blog che ho trovato!!!
    Complimenti per la cura e la qualità delle tue ricette.
    Da adesso sono una tua google followers.... Se ti va, passa a trovarmi, sei la benvenuta.
    www.lamagicazucca.blogspot.com

    RispondiElimina
  3. Arianna, meno male che non avevi nulla!!!
    Io ho sempre frigo e freezer strapieni (paura di un'imminente guerra?) ma a volte ho un vuoto mentale e non riesco a mettere insieme nemmeno una parte di cio' che ho!!!
    Mi dici qual'è il segreto per svuotare quell'infernale aggeggio chiamato frigorifero????
    Baci. Stella.

    RispondiElimina
  4. eccomi qui a ricambiare con grandissimo piacere la tua visita;un ottimo primo.giudicando dal fatto che lo hai preparato con le cose che avevi in casa ti e venuto proprio bene;
    p:s:i tuoi cannoli siciliani sono la fine del mondo...non manca proprio nulla sono perfetti bravissima!!!

    RispondiElimina