Contatti

Contatti

martedì 24 maggio 2016

Torta cappuccino senza cottura in forno. Pronta in 15 minuti!







Come promesso eccomi qui con un esempio di come usare e aromatizzare la crema alternativa alla pasticcera senza uova e pronta in 2 minuti che vi ho presentato nel precedente post.


L'idea è quella di una torta al gusto di cappuccino, pronta in 15 minuti, che non ha bisogno di cottura al forno.

L'ccorrente per questa torta è;

Stampo a cerniera da 24 cm
Una dose doppia di crema pronta in due minuti. (Raddoppiare gli ingredienti di questa ricetta)
200 gr di biscotti
100 gr di burro fuso
1 cucchiaino di caffè solubile
Cacao


Per la base usiamo la procedura solita, la stessa che si usa per i cheesecake e che utilizzo sempre per le torte in 15 minuti.
Scegliete i biscotti che preferite: Ringo Boys, Digestive o semplicemente quelli che avete in casa. Andranno tutti benissimo.
Mixare fino a che diventano briciole e aggiungere il burro fuso. Una mescolata e poi versate tutto nella tortiera foderata con carta da forno. Fategli anche un bel bordino così assomiglierà di più a una vera crostata!
Ora riponete la base in frigo.



 
Preparate una dose doppia di crema bianca (raddoppiate le dosi di tutto tranne la vanillina altrimenti il sapore diventa troppo forte), poi toglietene metà e riponetela in un altro contenitore.
Sciogliete il cucchiaino di caffè solubile in 2 cucchiai d'acqua e aggiungetelo a una delle due metà di crema.
Ora avete una favolosa crema al caffè da spalmare sulla base della torta!













Spalmateci sopra la crema rimasta ed ecco qui pronta la torta al cappuccino.








La torta è pronta ma...manca qualcosa...




Però un attimo, manca qualcosa...dunque vediamo: abbiamo i biscotti, abbiamo il caffè e anche il latte. Cosa manca perchè il cappuccino sia perfetto?
Una bella spolverata di cacao!
Scegliete voi se amaro o zuccherato. Io ho fatto un cucchiaio amaro e uno dolce!

Et voilà! Torta al cappuccino pronta in pochissimo tempo!
















E come vi avevo promesso nel precedente post, come vedete dalla foto qui sotto, la crema non cola! Le fette saranno perfette!!!




















giovedì 19 maggio 2016

Crema bianca per farcire torte senza uova e gluten free pronta in due minuti!





Cari amici e sostenitori,

volevo chiarire una cosa: non è che adesso mi è venuta la fissa delle cose velocissime, pronte in 5 minuti e via andare…è che, semplicemente, a volte se posso risparmiare un po’ di tempo senza rinunciare al gusto, lo faccio e poi mi fa piacere condividere queste scoperte con voi. Sì perché se io fossi una mamma super impegnata con il lavoro, mi dispiacerebbe tantissimo non trovare il tempo per preparare un buon dolce per la mia famiglia. Ecco perché sto elaborando queste ricette ultra veloci, per dire a voi là fuori che anche in soli quindici minuti potrete preparare dolci strepitosi per la felicità di grandi e piccini, ma soprattutto per la soddisfazione di voi stesse!

Allora che ne dite, li troviamo 2 minuti per questa favolosa crema bianca senza glutine e senza uova?


L’occorrente per questa crema è il nostro solito caro contenitore adatto al microonde tipo Pirex

 

Gli ingredienti sono:


250 gr di panna fresca

60 gr di zucchero

30 gr di maizena

1 bustina di vanillina









Il procedimento praticamente non esiste…
Si mette tutto nel contenitore e si mescola.
1 minuto al microonde a massima potenza.
Una mescolata.
1 minuto al microonde a massima potenza.
Punto. Fine. Stop. La crema è pronta e perfettamente addensata!





Due parole sulle caratteristiche di questa crema.
E’ più densa rispetto alla crema pasticcera (sia quella al microonde che trovate qui, sia quella classica).
Se la dovete usare per farcire una crostata, vi consiglio di lasciarla così com’è perché questa meraviglia di bontà e velocità ha anche un’altra caratteristica speciale: non cola! Quindi le vostre fette di torta rimangono perfette una volta tagliate!
Se invece ne volete fare un dessert al cucchiaio, vi consiglio di allungarla con del latte caldo. Procedete con un primo cucchiaio e poi valutate voi quanto più fluida la desiderate!
 













mercoledì 18 maggio 2016

Marmellata di fragole al microonde pronta in 20 minuti








Cosa fa una cuaoca quando ha per le mani una bella cassetta di fragole ma teme di non riuscire a finirle prima che vadano a male?
Una normale cuoca farebbe una normale, buonissima marmellata...
Ma la PessimaCuoca fa la marmellata super rapida al microonde pronta in 20 minuti!!

Quello che dovete fare prima di iniziare è lavare perfettamente e sterilizzare un vasetto con il tappo a vite.
Una volta asciutto, siamo tutti pronti per iniziare!

Occorrente:

  • 500 gr di fragole
  • 250 gr di zucchero
  • il succo di un limone
  • Contenirore adatto al microonde preferibilmente tipo Pirex


Lavare e tagliare le fragole a pezzetti.
Versarci sopra lo zucchero e il succo di limone.




Dare una bella mescolata e cuocere al micro per 10 minuti alla massima potenza.

Mescolare e continuare altri 10 minuti.

Al termine di questo tempo la marmellata vi sembrerà ancora troppo liquida, ma poi, una volta intiepidita avrà raggiunto la giusta consistenza.

Senza bisogno di stare lì a curarla, in venti minuti avrete una marmelata perfetta, con dei bei pezzetti di fragole fresche e con pochissima fatica!

Mettetela subito nel vasetto, chiudete e fate raffreddare a testa in giù in modo che si formi il sottovuoto all'interno del vasetto!


Ma comunque niente paura, non durerà così tanto da preoccuparvi di sapere se è ancora commestibile....!!!!

























domenica 15 maggio 2016

Piccoli lavori di riciclo creativo




Bicchieri scheggiati? Oppure rimasti tristemente soli e senza compagni?
Bene, quale occasione migliore per ridare loro nuova vita!

Ecco qui il primo:
da bicchiere da vino bianco con una crepa a Elisabetta Tudor d'Inghilterra con tanto di abito sontuoso
e gorgiera! E poi l'ho dotata di un anacronistico cappellino con veletta ma mi piaceva troppo l'idea!!!

Con un pizzo sottotorta, due pirottini da pasticcini, una candela sferica e un po' di nastro ecco che il bicchiere è diventato un simpatico portacandela.





Passiamo al bicchiere da vino rosso, anche lui solo e abbandonato!
Perchè buttarlo, quando può diventare un bellissimo centrotavola perfetto per una cenetta romantica??




E' bastata una ninfea finta incollata sul fondo del bicchiere, un po' d'acqua e tre piccoli tealight galleggianti dal colore intonato.

Crea un'atmosfera molto soft ;-)






Sapete cosa vi dico?
Mi piace un sacco il riciclo creativo!

Buona domenica a tutti!!!


mercoledì 27 aprile 2016

Torta della nonna senza cottura...pronta in 15 minuti!






Cari amici e sostenitori,
ora che ho sperimentato la crema pasticcera velocissima al microonde   cosa ci posso fare di buono?
Proviamo insieme la versione super rapida della torta della nonna, che ne dite?
La ricetta è facile, veloce e non prevede la cottura in forno!
Iniziamo con gli ingredienti per una tortiera di circa 20 Cm.

  • 180 gr di biscotti tipo Ringo Boys
  • 80 gr di burro
  • una dose di crema pasticcera 
  • Una manciata di pinoli  



  1.  come prima cosa fate fondere il burro al microonde;
  2. intanto mettete nel mixer i biscotti e iniziate a tritarli fino a ridurli in briciole finissime;
  3. aggiungere il burro fuso e mixare ancora un po';


In pratica la base della torta è come quella del cheesecake. Ho scelto di usare i simil-Ringo Boys proprio per differenziarla dal cheesecake



4. tenendone da parte due cucchiai, pressare il composto in uno stampo da crostata con fondo amovibile foderato con un disco di carta da forno e poi mettere in frigo.

Tempo impiegato fin ora: 5 minuti!









5. preparare la crema pasticcera seguendo questo procedimento;
6. versare la crema nella base della torta e rimettere in frigo.

A questo punto ci siamo, la torta è praticamente pronta e sono passati 10 minuti in totale!

non ci resta che:

7. cospargere la torta coi pinoli e con i due cucchiai di briciole che avevate tenuto da parte.

Come hoscritto nell'immagine qui sopra, ho scelto di tostare i pinoli perchè nella ricetta tradizionale, vengono messi sulla torta prima di andare in forno e vi escono un po' abbrustoliti e con un sapore, secondo me, più pieno e gradevole!

Quindi in totale 15 minuti!


Ora un po' di riposo in frigo e poi ve la potete mangiare!!!!










martedì 26 aprile 2016

Crema pasticcera velocissima al microonde - pronta in 5 minuti!






Sono soddisfattissima! 
Ho fatto qualche ricerca in rete e ho scoperto una versione velocissima della tradizionale crema pasticcera.
Questa si prepara nel microonde e in 5 minuti in totale è pronta!E credetemi non ha nulla da invidiare a quella classica cotta sul fornello.
Come sempre, la versione che vi propongo, è rielaborata e personalizzata da me, secondo i miei gusti e le mie esigenze.

Dosi per farcire una crostata di circa 20-22 cm:


  • 100 ml di panna fresca
  • 150 ml di latte intero
  • 2 tuorli
  • 50 gr di zucchero
  • 40 gr di farina
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 pezzo intero di scorza di limone privata della parte bianca

Si comincia mettendo i due tuorli, lo zucchero e la vanillina in un contenitore adatto alla cuttura in
microonde e si sbatte energicamente con una frusta a mano.
Poi bisogna aggiungere la farina, poca alla volta e continuare a mescolare con energia per incorporarla bene ed evitare i grumi.

A questo punto aggiungere, sempre poco alla volta, latte e panna e la scorza di limone.
Una volta ben mescolato tutto e sciolto gli eventuali grumi, si passa alla cottura.

Cuocere in microonde 1 minuto alla massima potenza.
Estrarre e mescolare.

Già dopo questo primo minuto la crema risulterà leggermente addensata ai bordi.

Mescolare con cura e rimettere nel micro a massima potenza per 1 minuto.
Non togliete la scorza di limone. Io l'ho lasciata fino a raffreddamento e l'ho tolta prima di utilizzare la crema. Facendo così l'aroma dilimone è più persistente.
La ricetta originale proponeva la scorza grattugiata, ma poi la consistenza rimarrebbe granulosa. Io preferisco questa versione ;-)

Ci siamo quasi: la crema è già piuttosto ferma e va mescolata con delicatezza per valutare bene la consistenza. Infatti, appena tolta dal microonde, la crema continua per qualche secondo a cuocere sfruttando il calore residuo, quindi bisogna attendere qualche secondo prima di capire se occorre ulteriore cottura.



(Qui a fianco è dopo il primo minuto di cottura. Si riesce a vedere che vicino ai bordi del contenitore c'è già una discreta densità.)

Io ho cotto per altri 30 secondi, sempre a massima potenza e poi ho lasciato raffreddare nello stesso contenitore.












Il risultato è una crema pasticcera liscia, densa e cremosa come quella fatta sul fuoco!
Ma questa è più speedy da preparare...








Nel prossimo post vi presenterò la mia torta della nonna velocissima in cui utilizzerò questa speedy-crema...
Rimanete sintonizzati!!!
A presto