domenica 4 marzo 2012

Tartina Party N.4 - Gamberi e Chips di gamberi!




Carissimi amici ecco a voi il tartina party N.4.
Quello che vi propongo oggi è qualcosa di etnico dal gusto molto particolare  e dall’aspetto colorato e divertente.
Le basi di queste tartine sono le chips di gamberi della cucina cinese, conosciute anche come Nuvolette di Drago. Ma…

Quelle che ho acquistato io sono della Suzi Wan e, accidenti, sono molto più piccole di quelle che si mangiano al ristorante. Sono grandi poco più di una Cipster perciò ho dovuto unirne due.




Cara Suzi Wan, se sei in ascolto: fai le chips di gamberi più grandi come quelle dei ristoranti. Capito???


Comunque, continuiamo. Bisogna frullare i peperoncini verdi dolci insieme a un pezzetto di zenzero fresco sbucciato, del succo di lime e un pizzico di sale, Poi si aggiunge dell’olio d’oliva. Non troppo, non deve prevalere il suo sapore.
Intanto, in una padella, si fa scaldare l’olio e il peperoncino e si fanno saltare i gamberi a cui abbiamo lasciato attaccata la coda.
Quando i gamberi risultano ben dorati, si scolano su carta assorbente e si procede all’assemblaggio.
Spalmiamo un po’ di salsa sulla Nuvoletta di Drago e sopra ci si mette il gambero.



 



Il sapore è particolare, esotico, piccante, nel complesso “fresco”.
E poi sono troppo carine, non trovate?








Bacioni!

5 commenti :

  1. Che bontà... Inutile commentare (confesso di essere dipendente dalla cucina cinese)

    RispondiElimina
  2. ti comunico che mi sono trasferita su giallozafferano, questo è link esatto del mio nuovo blog :

    blog.giallozafferano.it/lapasticciona .

    Ti aspetto sul nuovo blog con tante novità, ciao

    RispondiElimina
  3. cara amica passa da me che c'è un premio che ti aspetta!! :-)

    RispondiElimina
  4. complimenti per il blog, molto bello, davvero, specialmente le foto. se ti va passa dal mio, sarai la benvenuta. ah, mi sono unita come lettrice fissa buona serata

    RispondiElimina
  5. Bella ricetta!
    Ci sono novità sul contest, passa da me!
    Buona Pasqua!

    RispondiElimina