venerdì 11 ottobre 2013

Branzino alla ligure





Be', non so se questa sia la ricetta originale del branzino alla ligure, di sicuro ne ho mangiato uno simile in un ristorante a Varazze e di ancora più sicuro c'è che è facilissimo da preparare!

Allora si comincia ungendo una teglia che possa contenere tutto il branzino. Si aggiungono 3 patate tagliate a fette abbastanza sottili,  una manciata di pomodorini tagliati a metà, un pugno di pinoli e olive taggiasche snocciolate. Poi è il turno di 3 spicchi d'aglio in camicia schiacciati.
A questo punto si adagia il pescione sul suo letto appena preparato. Salare, pepare e aggiungere la vostra erba odorosa preferita. Io ultimamente impazzisco per un origano raccolto e poi fatto essicare che non ha niente a che vedere con quello preso al supermercato...




Il branzino cuoce in forno a 180°C (o 200 per il mio forno) mezz'ora per ogni 500 gr.
E poi...è pronto!





Le patate dorate, i pomodorini succosi, i pinoli tostati e il branzino carnoso e delicato!






Buon appetito!



2 commenti :

  1. Originale o no a me piace un sacco! Hai insaporito benissimo il pesce e poi le patate come contorno sono sempre le mie preferite!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cuoca Pasticciona, sei sempre troppo carina!

      Elimina