giovedì 25 agosto 2011

Crumble alle prugne


Per contrastare il caldo di questi giorni, secondo voi cosa ho fatto???
Ma ho acceso il forno no!!!

Non sono diventata masochista tutto in un colpo, ma ho trovato questo Crumble di prugne su una rivista e non ho resistito.
Si tratta di un dolcetto talmente semplice e veloce che vale la pena tentare. 
Il tempo di prepararlo e il forno è caldo; 15 minuti di cottura ed è fatta!

Per gli ingredienti e il procedimento, vi invito a visionare la ricetta nel forum di Cookround, esattamente qui.

Ora però vorrei spendere una parola per le cuoche ancora un pochino inesperte o a chi si accosta alla cucina da pochissimo tempo.
Non fatevi assolutamente frenare dalle ricette straniere!  Spesso, infatti, dietro a nomi di cui ignoriamo completamente la traduzione, si nascondono preparazioni semplici e che ci potranno dare un sacco di soddisfazioni.

E' proprio questo il caso del Crumble (a proposito, si pronuncia "crambol").
Se guardate sul dizionario, scoprirete che il verbo to crumble, in Inglese significa sgretolare- sbriciolare.
Ecco svelato il mistero! Il Crumble, altro non è che una sorta di sbriciolato di burro, zucchero e farina a cui si aggiunge della frutta secca a piacere. Questo impasto asciutto e sabbioso, si versa a cucchiaiate su un letto di frutta sbucciata, tagliata a pezzetti e spolverizzata di zucchero.
La cottura, come dicevo prima è di soli 15 o 20 minuti e poi il dolce è pronto. L'unica insidia può essere quella di lasciarlo bruciare, ma basta non eccedere coi tempi di cottura e avrete tra le mani un dolce perfetto realizzabile anche con quelle pesche che stanno avvizzendo in frigo e che nessuno fila da giorni...
Farete  un figurone, questo è assicurato! Se poi direte che il dolce è di ispirazione British, i vostri ospiti ne rimarranno molto colpiti e nessuno potrà più dirvi che siete delle pessime cuoche!

A proposito: anche Lisa, la protagonista del mio libro, prepara un Crumble e vi posso garantire che se ci è riuscita lei, per voi sarà una passeggiata!!!



8 commenti :

  1. Per un bel crumble così lo accederei anch'io il forno!!! Ti capisco al dolce non si rinuncia mai!! Un abbraccio e buonissima serata

    RispondiElimina
  2. Guarda non so esattamente per qualce motivo, ma più fa caldo e più mi vien voglia di cucinare ricette al forno! Mah....
    Grazie Marifra e buona serata anche a te! Smack ;)

    RispondiElimina
  3. ahahahah abbiamo lo stesso problema!!che buono il tuo crumble complimenti!!buon w.e.

    RispondiElimina
  4. una dolce davvero appetitoso,complimenti,ciao

    RispondiElimina
  5. Grazie a Tina e a La Pasticciona!
    L'ho provato anche ieri sera con le pesche: buoissimo!!!
    Baci e buona domenica ;)

    RispondiElimina
  6. Ciao Arianna grazie per essere passata dal mio blog, io ho appena visitato il tuo e sono un tuo menbro. Anch'io vorrei una casa tutta shabby, e' il mio sogno nel cassetto ma , pur essendo un'arredatrice ancora non l'ho realizzato.....mai smettere di sognare!Una buona domenica a nche a te e passa quando vuoi, baci bacini baciotti da Trilly( Maria)

    RispondiElimina
  7. Grazie a te Maria e benvenuta nel mio blog!
    Quello che hai detto vale anche per me: anch'io desidero una casa di quel tipo, ma sono ancora in alto mare...Si vedrà!
    A presto e salutoni ;)

    RispondiElimina
  8. Buongiorno carissima buon inizio settimana un bacione

    RispondiElimina